Toscana: quali sono i mesi migliori per passarci le ferie

Toscana, uno dei luoghi più visitati di quest’anno soprattutto per la facilità nel poterla raggiungere,  vista l’emergenza COVID19 dove molte persone preferiscono spostarsi in macchina piuttosto che prendere mezzi pubblici o trasporti a lunga percorrenza come ad esempio gli aerei o i treni. 

Con un clima particolarmente mediterraneo con temperature che si aggirano attorno ai 17 gradi, ci presenta un territorio in prevalenza collinare con viste mozzafiato.

In ogni stagione in Toscana ha i suoi pregi.

Se si parla di primavera, essendo ancora in bassa stagione, gli alloggi, i vari trasporti e i relativi costi sono consigliabili per tutti, soprattutto se si vuole vivere un momento di tranquillità e dedicarsi un pò a se stessi. I

posti più raccomandabili in questa stagione sono soprattutto i parchi e le terme all’aperto dove si possono vivere giornate all’aria aperta e in piena tranquillità.

Per vivere a pieno la giornata in questa meravigliosa terra, si può concludere con una serata nelle diverse Sagre del paese e provare le specialità culinarie che la caratterizzano.

Per quanto riguarda invece la stagione più calda e più attesa da molte persone, l’estate, si può beneficiare delle numerose spiagge Toscane, tra cui ricordiamo le sette fantastiche isole dell’Arcipelago Toscano che ci regalano meravigliose giornate di relax con temperature massime stimate intorno ai 35 gradi.

Qual è il periodo migliore per andare al mare in toscana?

Per le persone che si voglio passare una giornata di mare spendendo il giusto e non trovando troppo affollamento, consigliamo di visitare questa fantastica regione in tra la fine di agosto e l’inizio settembre, dove si possono trovare giornate calde ma con tanta tranquillità in più di luglio e agosto.

Se invece si vuole godere di paesaggi indimenticabili, la stagione autunnale è il periodo giusto, che, con i suoi colori caldi ci dona giornate indimenticabili e temperature ancora miti.

Manca solo l’inverno. Beh, a poco più di un’ora da Firenze ci si può recare sulle cime innevate dell’Abetone, rinomata località sciistica appenninica, dove poter godere inoltre di varie attività di svago, sia per adulti che per i più piccini.

Per una “gita fuori periodo”, consigliati i periodi di fine primavera e primo autunno, con temperature miti e non troppo piovose.

Pper quanto riguarda il periodo che va da novembre a febbraio, invece, il clima è caratterizzato dalla presenza di piogge. Quindi, si alle gite ma.. al coperto!